Premio fotografico
Internazionale
Cerchiamo la purezza
 

IN VIGNETO

A metà aprile, quest'anno, la vite si è risvegliata dal lungo riposo invernale e ha iniziato a germogliare, aiutata anche dalle temperature miti e dalla presenza di una buona dotazione idrica nel terreno, sufficiente a non creare stress alla comparsa della vegetazione.

La temperatura, abbastanza alta di fine maggio e più contenuta nella prima metà di giugno, ha permesso alla vite una produzione di una notevole superficie fogliare e dei piccoli grappolini in quantità ottimale. 

Nel vigneto si effettuano operazioni di potatura verde, per mettere i grappoli in ambiente areato e soleggiato, e per favorire l'equilibrio della chioma. Si effettuano, inoltre sfalci dell'erba e scalzature sulla fila per eliminare le erbe infestanti.

 

 
 
politica aziendale   |   politica ambientale   |   codice etico